Gostec Web Activity and Service
Cosa facciamo
SOFTWARE
INTERNET PROFESSIONAL
SERVIZI E SISTEMI
FORNITURE
SERVIZI
GOSTEC ACADEMY
BIGLIETTERIA - LIVETICKET
Accedi ai servizi
VOIP GOSTEL
WEBMAIL PEC
WEBMAIL PLESK
SHOPPING - CATALOGO
PUBBLICITA'
NEWSLETTER
In evidenza
IL BLOG DI GOSTEC
PORTFOLIO
SOLUZIONI WEB.ACTIVITY
SITI INTERNET REALIZZATI
I PORTALI
CERCHIAMO PERSONALE
INFO SU GOSTEC
I prodotti Microsoft OEM
mercoledì 22/11/2017
I prodotti Microsoft OEM
I prodotti Microsoft OEM
Informazioni utili per sfruttare al meglio questa modalità di licenza


Cosa significa OEM?

OEM è un acronimo che significa Original Equipment Manufacturer e si riferisce in generale ai produttori di personal computer.



Cos’è un software OEM?

La quasi totalità dei prodotti Microsoft è disponibile in versione OEM, ovvero il prodotto viene offerto all’utente finale già preinstallato sul PC. In questo modo l’utente finale, al momento dell’accensione del computer, trova il prodotto Microsoft (tipicamente il sistema operativo ed eventualmente un applicativo, es. Office) già funzionante, senza bisogno di alcuna operazione per l’installazione.
La caratteristica principale del software OEM è data dal fatto che il software viene concesso in licenza all’utente finale come parte integrante del PC sul quale viene installato. “Parte integrante” significa che il software, una volta installato sul PC, perde in qualche modo la sua identità e diventa un’unica entità con il PC.
Il prodotto Microsoft in versione OEM “nasce e muore col PC” e non può quindi essere trasferito su un secondo PC. Questo vuol dire che, qualora si necessita di assistenza sul prodotto software Microsoft, bisogna rivolgersi direttamente al rivenditore e/o produttore del PC.
Per poter capire al meglio questo concetto, è naturale pensare all’automobile. In caso di rottura di un ammortizzatore, il proprietario della macchina non telefona alla Monroe, ma si rivolge direttamente al concessionario dove l’ha acquistata. Questo vale per qualsiasi componente della macchina, poiché tutte le sue componenti hanno perso la propria identità per diventare un tutt’uno con la macchina stessa.



Come riconoscere un prodotto OEM?

Il prodotto OEM è formato essenzialmente da quattro elementi:
· Manuale d’Uso
· CD di ripristino
· Certificato di Autenticità (CoA – Certificate of Authenticity)
· EULA (End User License Agreement)

1) Manuale d’Uso
In caso di sistema operativo (Windows XP Home, Windows XP Professional, Windows 2000 Professional, Windows NT Workstation, Windows Millenium, Windows 98, Windows 95), il Manuale d’Uso è presente in formato cartaceo.
Per alcuni applicativi, il Manuale d’Uso è invece disponibile online.

2) CD di ripristino
Il CD di ripristino è il supporto magnetico che contiene il software.
Mentre il System Builder ha l’obbligo di fornire tale CD all’utente finale, l’OEM Diretto può, a sua discrezione, decidere di fornirlo oppure di fornire altre soluzione di Recovery o, addirittura, di non fornirne alcuna. Il CD fornito dal System Builder è caratterizzato dall’ologramma impresso sullo stesso: questo ologramma è il primo elemento anticontraffazione.

3) Certificato di Autenticità (COA)
Il Certificato di Autenticità è il secondo elemento anticontraffazione e fornisce un’ulteriore garanzia di originalità del prodotto. In aggiunta a ciò, il Certificato di Autenticità è essenziale in quanto riporta il Product Key, un numero di 25 cifre necessario al momento della prima accensione del PC. Il Certificato di Autenticità viene applicato dal rivenditore sullo chassis del PC, normalmente in posizione visibile e accessibile in modo che, in caso di formattazione del PC, il Product Key sia sempre leggibile e quindi la reinstallazione del prodotto possibile. Il COA riporta sempre il nome del prodotto licenziato e, nel caso di PC forniti da OEM Diretti riporta anche il marchio del PC o il nome del produttore.

4) EULA
L’EULA è il contratto che regola i rapporti fra Microsoft e l’utente finale. Normalmente è in versione online: l’accettazione del contratto avviene dunque in forma elettronica, cliccando sul bottone “Accetta” al termine dell’elenco delle condizioni.

Quali sono i vantaggi del prodotto OEM?

Il principale vantaggio del prodotto OEM è l’economicità del prezzo. Di norma, il prodotto OEM è il più conveniente nella scala delle offerte Microsoft.
Un altro vantaggio è rappresentato dal fatto che grazie alla preinstallazione del software sul computer, al momento dell’accensione il PC è già pronto per lavorare. All’utente finale rimane solo da effettuare l’attivazione del programma.

Quali sono le limitazioni previste dalla licenza OEM?

La prima “limitazione” prevista dalla licenza OEM è la non trasferibilità del software separatamente dal PC sul quale è stato preinstallato. Il termine “non trasferibilità” si riferisce al fatto che il software OEM nasce e muore con il PC sul quale è stato installato. Questo significa che, in caso di rottura o di furto del PC o di ogni altra situazione che rende inutilizzabile il PC, anche la possibilità di utilizzare il prodotto OEM viene compromessa.
Scelta della lingua: nel momento in cui si acquista un prodotto OEM è importante scegliere sin dall’inizio la lingua che si vuole utilizzare. Se viene acquistato un PC con per esempio preinstallato Windows XP in italiano, non è possibile utilizzare successivamente una versione inglese.

Per ulteriori informazioni, visita il sito
http://www.microsoft.com/italy/licenze/soluzioni/altre/oem.mspx

 

Forniture - Consulta la gamma di prodotti forniti da Gostec

Per informazioni o preventivi, contattaci al tel. +39 0721 862770, oppure compila il seguente modulo.

Nome *
Azienda
Telefono
E-mail *
Oggetto della richiesta *
Messaggio / richiesta *

* I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.

Per proseguire è necessario dare il consenso al trattamento dei dati.

Hardware e software
I gruppi di continuità - 06/08/2008
Consigli per ovviare all'incompatibilità tra alimentatori con PFC attivo e UPS (i gruppi di continuità) ad onda quadra o pseudo sinusoidale.
E' disponibile dal 15 aprile l'aggiornamento del Service Pack per Windows Vista anche per la lingua italiana. Numerose correzioni sono state apportate per migliorare stabilità e prestazioni del sistema.
Martedì 19 marzo, Microsoft ha rilasciato il tanto atteso Service Pack 1 di Windows Vista. Per la versione italiana si dovrà attendere almeno fino ad Aprile.
Informazioni utili per sfruttare al meglio questa modalità di licenza
Hardware e software
Sito realizzato con FLEXA.WEB Info legali e Copyright Privacy e cookie Gostec s.n.c. di Cherchi S. & C. - via XXVII Agosto, 27 - Fano - PI 01371950419